vai al contenuto vai al menu principale vai alle informazioni per il contatto
IT Scegli la lingua cerca apri finestra di navigazione
© Uli Weber / Decca

Salzburger Festspiele Pfingsten - Festival di Pentecoste di Salisburgo

29 maggio – 1 giugno 2020
Sin dal 1973 il Festival di Pentecoste è un appuntamento fisso nel calendario degli eventi di Salisburgo. All’inizio dell’estate venite a scoprire questo festival: un brillante complemento del festival estivo.

La storia del Festival di Pentecoste di Salisburgo

Nel 1973 Herbert von Karajan inaugura i primi Concerti di Pentecoste per esaudire il desiderio di potenziali abbonati del Festival di Pasqua. Fino al 1982 i Filarmonici di Berlino, diretti da Herbert von Karajan, eseguono ogni anno tre concerti per orchestra il sabato, la domenica e il lunedì di Pentecoste.

Dopo la morte di Karajan il programma comincia ad includere anche concerti di orchestre internazionali ospiti, come la Chicago Symphony Orchestra e la London Symphony Orchestra. Nel 1998 il Festival di Salisburgo cambia nome ai “Concerti di Pentecoste” definendo da allora in poi la manifestazione: Festival di Pentecoste di Salisburgo. Nel 2007 Riccardo Muti diviene il direttore artistico del festival. Nel 2012 questa funzione viene affidata alla cantante d’opera Cecilia Bartoli. Dal 2012 la produzione principale del Festival di Pentecoste viene anche rappresentata nell’ambito del Festival di Salisburgo in estate.

Il festival nel 2020

Con il titolo “Le couleur du temps – Die Farbe der Zeit”, Cecilia Bartoli ci presenta la vita e l’opera della cantante Pauline Viardot-García. Il Festival di Pentecoste verrà aperto dalla messa in scena dell’opera buffa “Don Pasquale” di Gaetano Donizetti. Il ruolo di Norina è affidato a Cecilia Bartoli e fa riferimento all’interpretazione di Viardot-García nello stesso ruolo a San Pietroburgo, nel 1845. Quest’opera s’inserisce perfettamente nel centenario del Festival di Salisburgo, essendo stata inclusa in passato per sei volte nella programmazione del festival. Fra le opere rappresentate nel festival, il Don Pasquale fu la prima non scaturita dalla penna di Wolfgang Amadeus Mozart. Un’altra attrazione nel programma di quest’anno sarà il grande concerto “Une affair de famille”.

Domande:

 

  • Cos’è il Festival di Pentecoste a Salisburgo?
    Il Festival di Pentecoste a Salisburgo è un festival musicale istituito nel 1973 da Herbert von Karajan.
  • Qual è il titolo dell’edizione 2020 del Festival di Pentecoste a Salisburgo?
    Nel 2020 il Festival di Pentecoste avrà per titolo “Le couleur du temps – Die Farbe der Zeit”. Vi verrà presentata la vita e l’opera della cantante Pauline Viardot-García, un simbolo di tutte le grandi dive che hanno contribuito a fare la storia della musica del XIX secolo.
  • Quando avrà luogo il Festival di Pentecoste nel 2020?
    Dal 29 maggio al 1 giugno.
  • Dove si svolge il Festival di Pentecoste a Salisburgo nel 2020?
    Gli spettacoli si terranno nel Grande Teatro del Festival (Grosses Festspielhaus), nella Haus für Mozart, nel Teatro della Scuola d’Equitazione (Felsenreitschule) e nella Sala Grande della Fondazione Mozarteum.

Contatto

Postfach 140
5020 Salzburg
Tel. +43662 8045-500

Anche questo potrebbe interessarti:

Progetta la tua visita

Prenotazione online di giri turistici della città e nei dintorni di Salisburgo:

Il fiore all’occhiello di Salisburgo  sono le numerose manifestazioni culturali di vario genere: prenota qui i relativi biglietti:

La SalzburgCard ti offre l’ingresso gratuito o ridotto per numerose attrazioni e l’utilizzo gratuito dei mezzi di trasporto pubblici.

chiudi
Prenota online gli alberghi a Salisburgo - in tutta comodità e al miglior prezzo!